PATIENT EDUCATION

L'educazione del paziente in termini di patologia,
di comportamento corretto e di trattamento farmacologico.

hand

Lo slogan, lanciato dall’OMS, in occasione della giornata mondiale dell’igiene delle mani, vuole riportare l’attenzione di medici e infermieri sull’importanza che riveste un gesto semplice, quale il lavaggio delle mani.

Ogni anno, nel mondo, centinaia di milioni di pazienti sviluppano infezioni correlate ai luoghi di cura e al personale sanitario che vi opera.

Molte infezioni sono causate da germi resistenti ai comuni antibiotici e potrebbero essere evitate sole se il personale fosse più attento al rispetto di semplici regole.

Ci sono infatti almeno cinque situazioni nelle quali diventa imperativo il lavaggio attento e scrupoloso delle mani da parte dei diversi operatori:
 

1. prima di toccare il paziente

2. prima di svolgere procedure che richiederebbero un ambiente asettico, come ad esempio l’inserimento di un catetere

3. dopo il contatto con fluidi del corpo

4. dopo aver toccato il paziente

5. dopo aver toccato ciò che circonda il paziente.
 

L’OMS, per l’occasione, ci ricorda anche “come lavarsi le mani” correttamente. Lo fa attraverso un manifesto che dettaglia le azioni e indica il tempo necessario per raggiungere una corretta ed efficace igiene delle mani.

(Tratto da www.ansa.it
Oms a medici, lavare mani evita mln di infezioni a pazienti” del 5 maggio 2014)