PATIENT EDUCATION

L'educazione del paziente in termini di patologia,
di comportamento corretto e di trattamento farmacologico.

Un curioso articolo, pubblicato sulla rivista on line “Salute e Benessere”, indica una serie di escamotage, da consigliare ai pazienti  per spronarli a muoversi.
L’elenco delle “cinque scuse”accettate dal nostro cervello, per contrastare la pigrizia e la sedentarietà, prevede:

  1. parcheggiare fuori dal cancello di casa
  2. andare a gettare l’immondizia a piedi   
  3. camminare, durante le conversazioni telefoniche, utilizzando un cordless
  4. andare a fare la spesa con frequenza giornaliera
  5. uscire per accompagnare un familiare o un amico nello shopping   

(tratto da “Salute e Benessere: 5 scuse per fare movimento “involontariamente” www.notiziae.com)