NOTIZIE, AGGIORNAMENTI E MATERIALE UTILE

I commenti alle ultime notizie, le discussioni sul blog
link utili e altre rubriche in ambito reumatologico

L’assistenza quotidiana a pazienti che presentano una marcata compromissione nello svolgimento delle comuni attività di vita quotidiana (alzarsi dal letto, sollevarsi dalla sedia a rotelle, ecc.), può risultare particolarmente gravosa sia per l’infermiere sia per il personale di assistenza. In futuro questo problema potrebbe essere risolto da un robot. Riba 2 è un prototipo di robot –infermiere sperimentato con successo in Giappone.

Il ricorso ad un robot di questo tipo potrebbe risultare prezioso non solo per rendere meno gravosa l’attività del personale di assistenza, ma potrebbe comportare una netta riduzione degli infortuni sul lavoro.

Occorre considerare, infatti, che operazioni di spostamento e sollevamento dei pazienti possono essere ripetute decine di volte al giorno con il rischio di innescare problematiche non di rado rilevanti, soprattutto a carico del rachide lombare e delle spalle degli operatori sanitari. (tratto da www.telemeditalia.it “Ecco il robot-infermiere per un’assistenza 24 ore su 24”).