NOTIZIE, AGGIORNAMENTI E MATERIALE UTILE

I commenti alle ultime notizie, le discussioni sul blog
link utili e altre rubriche in ambito reumatologico

Il triclosan, il potente antibatterico utilizzato in ospedale per il lavaggio delle mani sembra, in realtà, essere un potenziale killer per la salute del personale sanitario.
Ad affermarlo è un gruppo di ricercatori californiani della San Francisco University che hanno studiato due gruppo di medici ed infermieri: uno, che provvedeva al lavaggio delle mani utilizzando solo acqua e sapone e l’altro ricorrendo sempre all’antibatterico.
Ebbene i risultati del loro interessante studio, pubblicato di recente sulla prestigiosa rivista Journal of Occupational and Environmental Medicine, hanno confermano dubbi già da tempo espressi da altre ricercatori, sulla pericolosità del prodotto.
Nelle urine di coloro che avevano lavato le mani con l’antibatterico, i ricercatori hanno trovato un’alta concentrazione di questa sostanza chimica. Hanno concluso che il triclosan se utilizzato di frequente al lavoro e a casa, dato che si trova in molti prodotti, “può alterare la regolazione ormonale e contribuire allo sviluppo di germi resistenti agli antibiotici”. può interferire sul sistema ormonale e contribuire allo sviluppo di germi resistenti agli antibiotici.

 (tratto da http://www.dottnet.it/, Il triclosan mette a rischio la salute di medici infermieri, 23/08/2014)