L’artrite reumatoide sieronegativa può presentarsi nei soggetti anziani con quadri anatomico-clinici che possono risultare talora di ardua distinzione rispetto a una polimialgia reumatica in fase di esordio.

La risposta allo steroide risulta tuttavia meno rapida e netta e la topografia dell’impegno articolare è generalmente diversa, anche se una sinovite periferica può manifestarsi con relativa frequenza nei pazienti con polimialgia reumatica.