La polimialgia reumatica può essere considerata una malattia relativamente frequente. Fra le malattie reumatiche sistemiche che colpiscono i soggetti adulti, questa condizione può ritenersi seconda solo all’artrite reumatoide in termini di life time risk. Il rapporto donne-uomini è di circa 2–3:1.

L’incidenza stimata in Italia è di 13 nuovi casi/anno/100.000 abitanti (frequenza di circa dieci volte inferiore di quella della Norvegia).