La terapia fisica non svolge un ruolo di rilievo nella gestione iniziale dei pazienti con polimialgia reumatica.

Una volta attuata la terapia cortisonica i pazienti ritornano a svolgere pressoché le attività precedenti la comparsa della malattia.